venerdì 11 gennaio 2008

Piove...

"La terra ha musica per coloro che ascoltano" *1)

Questa mattina mi ha svegliato il titinnìo della pioggia sui vetri, e ho ricordato i temporali estivi della mia infanzia, l'abbuiarsi improvviso del cielo che si stendeva come una coperta sui prati, sui boschi e sulle case, mentre l'aria si faceva più fresca e cominciavano a cadere, lente e pesanti, le prime gocce, a preannunciare scrosci forti e continui da cui bisognava scappare.
Trovavo rifugio sotto il portico della mia casa.
La nonna, quasi subito, mi chiamava per farmi rientrare.
Le ubbidivo malvolentieri, solo per evitare castighi; appena chiusa la porta mi mettevo davanti a una finestra a osservare lo spettacolo dei rami piegati dall'acqua e dal vento mentre la pioggia batteva sui vetri, incessante, la propria canzone... alle volte aprivo, di soppiatto, la finestra, appena un poco, solo per farmi bagnare le mani...

Poi, tutto taceva.
E ricominciavano a cantare gli uccelli e si poteva tornare di fuori e l'aria aveva tutto un altro profumo, di terra e di verde.

L'infanzia ha tempi lunghi, dilatati, perché siamo più attenti a quanto accade. Crescendo, rischiamo di diventare ciechi e sordi, storditi dall'angoscia di un vivere frenetico, dalle nostre paure, dalle nostre nevrosi, dalla necessità di produrre per vivere.
E quella musica, allora, non la sentiamo più.


*1) William Shakespeare

3 commenti:

Mirco ha detto...

Dobbiamo riprenderci i tempi lunghi, dilatati. Anzi facciamo in modo di non abbandonarli mai.
La natura con la sue componenti, anche quelle più estreme, ha sempre esercitato su di me un fascino irresistibile. Sensazioni mai uguali, sempre diverse, a seconda delle stagioni (anagrafiche e dell'anima) e dei contesti.

dibì ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dibì ha detto...

caro mirco, ho eliminato la mia risposta al tuo commento perché l'ho scritta al volo (stavo per uscire) e il risultato era una sequenza di parole ubriache: l'ennesima riprova di quanto sia importante prendersi il giusto tempo per ogni cosa... ti auguro una felice notte :)